Ottobre in Valtellina, tra vigneti e cantine

Per ammirare i primi colori autunnali ecco alcune proposte per scoprire i famosi terrazzamenti della Valtellina e i suoi muretti a secco



Quando pensiamo al vino, la mente corre subito alla vendemmia e ai primi colori autunnali. Quando le foglie delle viti iniziano a tingersi dei rossi e dei gialli tipici dell’autunno, si crea un quadro perfetto per ammirare la Valtellina e degustare i suoi famosi vini. Qui il nebbiolo è il vero protagonista e diverse sono le denominazioni che rendono la Valtellina una vera scoperta per gli appassionati e per chi vuole immergersi in un paesaggio agricolo autentico. Sassella, Sforzato di Valtellina docg, Valtellina superiore docg e le sue sottodenominazioni, Rosso di Valtellina doc e Terrazze Retiche IGT sono i vini di questa terra dove il paesaggio è percorso e plasmato da 2500 km di terrazzamenti.

Ecco quindi qualche idea per un weekend o una gita alla scoperta dei terrazzamenti, delle cantine e della storia locale, dove la viticoltura ha giocato un ruolo fondamentale. Ce n’è per tutti i gusti, per chi vuole godersi la Strada del Vino in auto e anche per chi non vuole rinunciare all’attività fisica, con passeggiate in mezzo ai vigneti o ammirandoli in sel