Norma Ghizzo
AmbriaJazz

AmbriaJazz 2018: musica e luoghi da vivere

Il 5 luglio è iniziata la decima edizione del festival dedicato alla musica jazz che con 23 concerti, distribuiti su 20 date, coinvolge l’intera Valtellina e la vicina Valposchiavo



Cos’è AmbriaJazz?

Parliamo di una manifestazione dedicata alla musica Jazz, che coinvolge l’intera Valtellina e si estende anche nella vicina Val Poschiavo in Svizzera. Ogni concerto, a ingresso gratuito, si svolge in luoghi di interesse storico architettonico e paesaggistico e presenta collegamenti significativi con iniziative di valore sociale artistico e culturale che l'Associazione AmbriaJazz tiene in forte considerazione.
Gli eventi diventano così l’occasione per farsi affascinare dalle note musicali e farsi trascinare in un mondo di arte e bellezza, dove il rispetto per l’uomo e la natura rappresentano dei valori essenziali. Per un mese, dal 5 luglio al 5 agosto, questi concerti animeranno la valle, arricchendone l’atmosfera estiva.

Il Valore dei luoghi

Non solo jazz quindi, ma anche attenzione al patrimonio immateriale vallivo. Per AmbriaJazz i LUOGHI infatti rappresentano un patrimonio di fondamentale importanza e di inestimabile valore culturale. Questo si riflette nella volontà di organizzare i concerti in luoghi con una certa valenza storica e artistica e nell’attenzione da parte dell’Associazione verso la fruizione sostenibile del territorio. C’è molta attenzione anche per l’accessibilità e l’inclusione dei soggetti più fragili attraverso la disponibilità all’accompagnamento e l’adozione regolare delle joelette sui sentieri meno accessibili nei progetti di narrazione musicale territoriali.
A questi valori e al motto “chi va piano va sano e ascoltando va lontano”, si è ispirato ad esempio il Concerto in Cammino a Sernio, svoltosi lungo il Sentiero del Sole: un concerto itinerante con musiche e racconti nato all’interno del progetto di conservazione e valorizzazione del paesaggio culturale del Pergul, zona vicino a Sernio dove si trovano delle particolari costruzioni di pietra, dette “Baitei”.

Potete trovare il programma completo sul sito www.ambriajazzfestival.it/programma-2018/
Vi aspettiamo!

Jazz Express

In occasione del concerto conclusivo di Ambria Jazz Festival, domenica 5 agosto 2018, sarà disponibile il JAZZ EXPRESS, un convoglio d’epoca riservato con partenza da Milano.
Chi salirà a bordo avrà la possibilità di vivere un’esperienza, viaggiando in autentiche carrozze dei primi del Novecento, per un incredibile viaggio nella storia: l’odore del carbone, il frastuono dei pistoni, il fumo delle vaporiere e il loro fischio…
E i paesaggi sono da cartolina: dopo lo splendido paesaggio del lago di Como, il treno reagalerà splendide viste dei terrazzamenti della Valtellina, del fiume Adda e delle Alpi per poi giungere a Tirano. Qui, presso lo scalo ferroviario (buffer zone UNESCO) si terrà l’evento conclusivo del Festival Ambria Jazz, organizzato in collaborazione con diverse associazioni.

Essendo i posti a sedere limitati, si richiede la prenotazione obbligatoria. Alla fine del concerto, poi, in nottata, oltre l’orario del normale servizio ferroviario, il JAZZ EXPRESS riporterà a Milano tutti i suoi passeggieri. Maggiori informazioni saranno disponibili a breve sul sito dell'associazione Gruppo ALe83 www.ale883.it , associazione che si occupa dela rimessa delle locomotive di Tirano e dell'accensione e manutenzione di diverse locomotive storiche.

Foto di copertina: Federico Pollini

Post correlati